Crisi: Silvio Berlusconi prepara il discorso alla Nazione


Sabina Guzzanti, intervistata da Fabio Fazio, per spiegare il successo di Draquila (il suo ultimo film basato sulla ricostruzione dell’Aquila) ha sottolineato più volte gli errori commessi dai governi che, oltre ad equiparare le emergenze agli eventi straordinari, si sono impegnati affinché la Corte dei Conti non potesse indagare sulle spese affrontate dalla Protezione Civile.

L’attrice, distanziandosi da Ascanio Celestini (l’autore teatrale secondo il quale in Abruzzo sono stati organizzati dei campi di concentramento), durante quell’intervista ha spiegato bene la mistificazione che sulla ricostruzione è stata adottata.

Un atteggiamento che in queste ore si sta pensando di utilizzare anche per edulcorare la pillola agli italiani che dalle prossime settimane dovranno fare altri sacrifici. Secondo quanto pubblicato questa mattina dalla Stampa, Silvio Berlusconi si sarebbe già attivato per realizzare un discorso istituzionale alla nazione.

Durante il suo intervento, come raccontato dall’Unità, il Presidente del Consiglio non spiegherà come il sistema di Diego Anemone (il costruttore al centro degli scandali scoppiati nelle ultime settimane) abbia potuto rovinare il paese.

Secondo le stime elaborate dalla Corte dei Conti gli scandali edilizi del costruttore avrebbero tolto al Paese ben 60 miliardi di euro. A Giulio Tremonti ne bastavano la metà per far quadrare i conti.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO