Michele Santoro nella bufera. Coro di accuse dai partiti per lo scivoletto milionario


Di Michele Santoro e della buonuscita milionaria concessa da mamma Rai, s'è ormai detto tutto e il contrario di tutto. I fedeli ascoltatori di Annozero sono perlopiù delusi, non tanto dalla cifra incassata dal presentatore, ma dal rischio di soppressione della trasmissione. Gli altri fanno a gara per chi si scandalizza di più.

Cominciamo dal fuoco amico. Giorgio Merlo del Pd ha dichiarato: «Quel compenso è un’offesa per gli italiani che vivono in una difficile situazione economica». Massimo Donadi, portavoce della forza politica forse più vicina al conduttore l'Idv), ha parlato di scelta grave e immorale da parte della Rai (addossando comunque la maggior parte delle responsabilità all'azienda televisiva nazionale).

Inutile citare i commenti del centrodestra, che chiaramente gongola, mentre Casini (Udc) ha parlato di autentico scandalo. A favore di Santoro, o perlomeno a parziale giustificazione della sua "stanchezza di trovarsi sempre in trincea, come accerchiato" si è schierato invece Marco Travaglio.

«Non è vero che io sia rimasto deluso o che sia arrabbiato con Michele. Non sono sua moglie, non devo sapere tutto sulla sua vita e sulle sue scelte personali. Credo che dopo un mobbing durato anni la pentola a pressione sia saltata. Non solo la Rai non ti ringrazia quando hai successo, ma tenta di fregarti come può, se ti chiami Michele Santoro»

Una certa delusione traspare invece dalle corde di Giulia Innocenzi, fortemente voluta da Santoro per rimpiazzare (benissimo) Margherita Granbassi nell'ultima edizione.

«Michele ci ha raccontato e spiegato per grandi linee. Noi lo abbiamo ascoltato ma nessuno aveva molto da dire. Non è facile rimanere a lavorare in una azienda che ti ostacola continuamente invece di aiutarti e incoraggiarti, senza tenere conto dei risultati di ascolto entusiasmanti»

Ora si apre una partita più generale che riguarderà tutti i programmi politici della Rai. Quale futuro per Ballarò? E si ritenterà di produrre un contraltare di destra ad Annozero? Queste le principali tematiche sul piatto. Con Belpietro e Paragone (ma chissà, magari persino Telese) alla finestra.

  • shares
  • Mail
115 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO