Italia ... "incivile". Lo dice Bondi, "testa lucida" del Pdl

Ha ragione, per una volta, il triumviro del Pdl Bondi, testa “lucida” del partito del “predellino”, quando afferma che l’Italia è un paese “incivile”. Ma è sulle cause che non concordiamo. Perché incivile?

Per le intercettazioni che incastrano le varie “cricche” degli amici e degli amici degli amici? No!

Il Belpaese è incivile per molti motivi: anche perché lo Stato truffa i cittadini onesti.

Migliaia di giovani, dopo essersi fatto il “mazzo”, aver dato e vinto concorsi, non ottengono l’agognato posto di lavoro. Più di 70 mila sono quelli “cancellati” a causa del “decreto Brunetta” e del “mille proroghe”. C’è chi muore in attesa del posto.

La crisi continua a mordere e sta per calare la nuova tagliola con la manovra correttiva da 28 miliardi. Bloccheranno gli stipendi degli statali e di assunzioni se ne parlerà più avanti. Molto più avanti.

Di taglio in taglio. Di promessa in promessa. Di truffa in truffa. E i veri truffatori gongolano. Anche Bondi.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO