Massimo D'Alema Presidente della Repubblica: Renzi lo boccia subito

L'ex Presidente del Consiglio, ex Pds potrebbe essere un altro nome del Pd. Ma sembra avere poche speranze.

19.48: Matteo Renzi boccia D'Alema:

«Ragazzi, per piacere»

Massimo D'Alema prossimo candidato a Presidente della Repubblica?

Presidente della Repubblica: il Pd fa le primarie?

Massimo D'Alema potrebbe essere il candidato alla Presidenza della Repubblica gradito sia ad una parte del Pd sia ad una del Pdl?

La risposta è: forse no.

Perché è evidente che una certa politica non abbia più consenso nemmeno all'interno del Partito Democratico stesso.
Domani sono previste due nuove votazioni. E di sicuro Massimo D'Alema qualcosa festeggerà: il 20 aprile è il suo compleanno.

Si vocifera che oggi D'Alema fosse furente. Che non gli fosse andata affatto bene la modalità di scelta di Romano Prodi. E c'è chi dice che ci sia proprio D'Alema, dietro al clamoroso flop dell'ex Presidente della Commissione Europea.

Si tratta di illazioni, ma fino ad un certo punto. Perché di sicuro, visto che – come confermato dallo stesso Nichi Vendola – i voti di Sel erano "marchiati" (ovvero: erano tutti per R. Prodi) i franchi tiratori erano tutti del Pd, è proprio dalle viscere del Partito Democratico che sono nati i dissensi. Sottotraccia, senza essere palesi, protetti dal segreto dell'urna.

Renziani? D'Alemiani? Entrambi? I due leader di corrente non si sono mai amati, ma potrebbero aver agito entrambi per far sì che Prodi non potesse essere eletto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO