Crollano le iscrizioni al Pd in Campania: pulizia o fuga dalla nave che affonda?


Giusto un anno fa esplose la questione dei numeri anomali del tesseramento del Partito democratico, che poteva contare su un anomalo 20% dei suoi iscritti residenti nella regione Campania, dove le adesioni al nuovo soggetto erano esplose senza una ragione plausibile.

Circa 12 mesi dopo la marea si è ritirata e stando ai primi conteggi i tesserati del Pd in Campania sono scesi da 70 a 25 mila, riportando il dato regionale entro valori più ragionevoli.

Vincenzo Iurillo, sul Fatto di oggi, si chiede giustamente se questo crollo prefiguri un'opera di necessaria ripulitura da contaminazioni non proprio edificanti oppure una fuga dei topi dalla nave che affonda: avendo perso il controllo della Regione e di 4 Provincie su 5, il Pd non potrebbe più permettersi tanti consensi, che avrebbero dunque scelto altri lidi.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO