Veritometro: Bossi e i 20 milioni pronti a battersi per la Lega Nord



/>





"'La Lega fortunatamente ha qualcosa come 20 milioni di uomini pronti a battersi fino alla fine"



Umberto Bossi



Scopri perchè dopo il salto

Se c'è una cosa che accomuna gli ultimi due comproprietari del centrodestra rimasti, Umberto Bossi e Silvio Berlusconi, è l'uso sfacciato dell'iperbole, che li porta spesso e volentieri a comparire sul Veritometro di Polisblog, con la lancetta il più delle volte puntata sul rosso.

La dichiarazione di Bossi di ieri è facilmente smentibile: alle ultime elezioni politiche la Lega Nord ha ricevuto un totale di circa 3 milioni e 27 mila voti sul territorio nazionale, come ho ricordato in occasione di un altra sparata del leader del Carroccio, datata 23 giugno 2010:

"Ci sono 10 milioni di persone disposte a battersi per la Padania”

E' interessante notare, tra l'altro, come il numero di sostenitori del partito di Bossi sembri essere raddoppiato nel breve spazio di un mese, superando peraltro il totale dei voti ricevuti dal Centrodestra nel 2008 sull'intero territorio nazionale (17.063.874).

Ad una cifra simile si potrebbe giungere - ed è forse a questo che pensa Bossi - sommando tutti gli abitanti delle regioni del Nord Italia, compresi i bambini (verranno portati in battaglia?) e tutta quella stragrande maggioranza di elettori settentrionali che non ha dato il proprio voto alla Lega Nord.

Il fatto è che, come scrivevo qualche tempo fa commentando la notizia che la maggioranza degli italiani vuole dare il voto agli immigrati:

Il problema dei partiti populisti è che, a un certo punto, si montano la testa. E pretendono di essere gli unici legittimi interpreti della volontà popolare

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO