“Futuro e Libertà” è gay-friendly. Chiara Moroni è favorevole al matrimonio gay

Malgrado non sia ancora iniziata ufficialmente la campagna elettorale a sinistra, tanto quanto a destra, ci si sta preparando per distinguersi dall’avversario politico. Uno dei temi su cui si giocherà una partita importante è senza dubbio quello riguardante il riconoscimento delle coppie di fatto. Nel 2011 in Europa la prima coppia gay sposata (in Olanda) festeggerà i suoi primi dieci anni di matrimonio.

Il Partito Democratico ha dimostrato di non voler investire più su quel segmento di elettorato che ha permesso a Romano Prodi di governare dal 17 maggio del 2006 all’8 maggio del 2008. Esemplificativi della rottura, che c’è tra la coalizione e i propri sostenitori non eterosessuali, sono gli interventi che per queerblog.it hanno scritto Cristiana Alicata, Giuseppe Civati e Paola Concia.

Al sito la responsabile della legge contro l’omofobia ha ribadito che nell’eventuale programma elettorale del Partito Democratico ci sarà spazio anche per il riconoscimento delle coppie di fatto. Ad oggi però il Segretario Pierluigi Bersani non ha fatto sapere se quanto auspicato da Paola Concia farà parte di una strategia per ritornare ad amministrare il paese.

Probabilmente prima che l’esponente politico si decida ad esprimersi riguardo l’argomento, che in altri momento della storia della sinistra ha avuto una maggiore importanza, “Futuro e Libertà” avrà dimostrato di poter intercettare le richieste di quella parte dell’elettorato che sempre meno si sente rappresentato dalla sinistra.

Come riportato questa mattina da queerblog.it Chiara Moroni, di cui abbiamo approfondito qui la storia dopo l’uscita dal Popolo della Libertà, durante un’intervista a Klaus Davi si è detta favorevole all’apertura del matrimonio alla coppie gay.

Quanto dichiarato dalla giovane deputata conferma la volontà di “Futuro e Libertà” di estendere la propria attenzione anche ad una parte dell’elettorato escluso dai progetti del Popolo della Libertà.

Oltre Chiara Moroni anche Benedetto Della Vedova e Luca Barbareschi si sono auspicati per il nostro paese il riconoscimento delle coppie di fatto.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO