Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - La diretta di PolisBlog

Nuovo appuntamento con Ballarò, in diretta su PolisBlog.

23.29 Finisce la puntata. Alè.

Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO

23.26 Sorgi sottolinea che il Pdl difficilmente sosterrà provvedimenti in contrasto con la Lega, visto che le elezioni sono sempre dietro l'angolo.
23.25 Landini: "E' una follia che chi lavora in Italia e paga le tasse non possa votare".
23.21 Marchini fiducioso sul risultato elettorale a Roma:

Sento un grandissimo malessere sia a sinistra che a destra.

Poi in onda l'intervista al ministro per l'integrazione Kienge. La quale sulle polemiche degli scorsi giorni sulla sua nomina invita al dialogo con tutte le parti.

23.18 Fassina dichiara che nell'imminente congresso il Pd troverà nuovamente coesione e ammette che nei giorni scorsi ha perso parte di credibilità. Intanto Alemanno e Marchini punzecchiano il democratico per l'assenza in studio di Marino.

23.17 Secondo Alemanno il M5S a Roma non si fa vedere e non propone niente di positivo e costruttivo.
23.15 Un servizio sull'ironia del web verso la politica.
23.12 Le intenzioni di voto premiano il Pdl.


23.11 Per il 74% degli italiani il Pd è in forte difficoltà. Per il 68% il Pdl si regge solo grazie a Berlusconi; per il 63% il M5S è un gruppo integralista che non va oltre i propri interessi.
23.10 La priorità.

23.08 Questione ius soli.

23.07 L'idea degli italiani sul governo.

23.06 I sondaggi. Gli italiani apprezzano il governo Letta.

23.04 Per Sorgi il meccanismo immaginato dal M5S si sta ritorcendo contro lo stesso Movimento.
23.02 Pochi parlamentari hanno voglia di parlare del tema 'diarie'. Crimi tiene a rivendicare le rinunce 'economiche' fatte fino ad oggi dal M5S.

23.02 Si torna in studio. Ecco un servizio sul M5S e sulla questione diarie.
22.57 Pubblicità.
22.54 Alemanno nega che ci sia stato un processo su Mancini. Marchini però rinfaccia al sindaco di fare finta di nulla di fronte agli scandali avvenuti nel suo Comune.

22.53 Gli scandali della politica.


22.52 Marchini teme che il governo non riesca a fare nulla di decisivo, perché tutto viene fatto in funzione delle prossime elezioni.
22.49 Le dichiarazioni di Biancofiore. Fassina chiamato a commentare queste parole, ribadisce che il governo Letta non è quello auspicato dal Pd, ma di compromesso.

22.46 La parola di nuovo alla turca Seyda Canepa. La giornalista racconta che in Grecia c'è forse il record di dipendenti pubblici, poi nota che la situazione dell'Italia non può essere definita simile a quella greca, dove il debito è spropositato.
22.44 Alba Dorata aumenta nei sondaggi, anche grazie a iniziative discutibili, come l'alzata delle sbarre in autostrada per non far pagare il pedaggio.

22.41 Un servizio sulla Grecia di oggi. Tensioni anche in occasione della Pasqua. In Grecia c'è la grande coalizioni, dopo le elezioni finite in pareggio. Tra i provvedimenti presi il licenziamento di 15mila lavoratori pubblici.

22.40 Landini spiega così la sua sensazione di richiesta di cambiamento nel Paese: "Il governo Monti ha fatto perdere voti tutti coloro che lo hanno sostenuto".
22.39 Landini ricorda che la riforma Fornero, votata da tutti, ha creato gli esodati.
22.37 Landini: "Il governo delle larghe intese non è quello di cui ha bisogno il Paese. Che in questo momento ha bisogno di cambiamento". Poi contesta il sistema contributivo, che "non è socialmente sostenibile".
22.35 Sorgi ricorda che le grandi coalizioni in genere si fanno per assumere decisioni difficili, anche in materia economica..
22.33 Il viceministro assicura che ci saranno "interventi differenziati, non generalizzati".
22.31 Per Fassina la priorità del governo è risolvere la questione degli esodati. Poi la flessibilizzazione del lavoro, tenendo conto della condizione lavorativa di ogni singolo.

22.29 Un consulente del lavoro: "I requisiti per le pensioni si riferiscono ad un sistema che in realtà non esiste".
22.28 Con un servizio si introduce il tema delle pensioni.
22.23 Fassina critica Alemanno che sostiene che in questi anni a Roma c'è stato un aumento di tasse recuperate. Il viceministro sostiene dunque che ciò è avvenuto anche per merito di Equitalia, che ora il sindaco demonizza. Alemanno risponde dicendosi stupito dal fatto che un viceministro si confonda in questa maniera:

L'evasione fiscale si recupera prima di Equitalia. A farlo è il Comune con l'Agenzia delle Entrate.


22.23 Per Alemanno Equitalia ha creato gradi problemi. Marchini contesta però la soluzione proposta da Alemanno di far riscuotere le tasse direttamente dal Comune: "E una parentopoli fiscale".
22.22 Marchini critica nuovamente Alemanno per la proposta "demagogica di eliminare Equitalia".
22.21 Landini: "Quando si parte in modo diseguale non si possono accettare regole uguali per tutte".
22.19 Landini torna sulla disuguaglianza in Italia causata dall'alta evasione fiscale. Secondo il segretario della Fiom si deve partire da questo punto. Poi rinfaccia al centrodestra i condoni fiscali.

In Italia chi paga le tasse viene considerato un coglione.

22.16 Alemanno:

Non si può pensare di togliere l'Imu per mettere nuove tasse. L'Imu incide sull'edilizia. Le costruzioni e gli acquisti di case sono crollate dopo l'introduzione dell'Imu.

22.16 Fassina continua a non sbilanciarsi sulle decisioni del governo Letta sul tema dell'Imu e ribadisce la distanza di posizioni a riguardo di centrosinistra e centrodestra, nonostante governino insieme.

22.14 Il tributarista Lupi spiega che per le famiglie più povere è meglio non subire l'aumento l'Iva, tenendosi l'Imu. Discorso contrario per le classi più ricche.
22.11 Marcello Sorgi nota le differenze tra centrosinistra e centrodestra sul tema delle tasse:

Berlusconi ha introdotto in campagna elettorale alcuni elementi riformisti, di natura socialdemocratica, come la proposta di tagliare le tasse alle imprese che assumono giovani.


22.09 Canepa informa che in Turchia è prevista anche la restituzione dell'Imu, sebbene essa sia fatta con molta oculatezza. La giornalista sottolinea che il problema nasce quando qualcuno non paga l'imposta e vive meglio di chi la paga.
22.07 Parola alla giornalista turca Canepa. Che spiega che ogni 4 anni c'è il ricalcolo dei valori catastali e che studenti, pensionati e casalinghe povere sono esenti dall'Imu

22.01 Si passa al tema dell'Iva. Per introdurlo in onda un servizio sul 'baratto' tornato in auge a Napoli. Buoni sconti, i 'i napo', utilizzabili per comprare alcuni prodotti.

21.56 Pubblicità.
21.56 Gurria ribadisce la necessità di ridurre il deficit dell'Italia facendo aumentare il reddito.
21.53 Gurria puntualizza che la priorità in tutto il mondo oggi è il lavoro. Per agevolarlo bisogna quindi recuperare soldi aumentando Iva, Imu e tasse su emissioni.
21.51 L'intervista al segretario generale dell’OCSE Angel Gurria. Il quale sottolinea che in tutta l'Europa stanno diminuendo le tasse e i contributi previdenziali, mentre aumentano le imposte sui consumi e sulla proprietà.

21.49 Parola al professor Raffaello Lupi:

L'abolizione totale su tutte le case, anche sull'attico ai Parioli non si giustifica, è assurdo. Va però fatto qualcosa sulla tassazione sulla prima casa.


21.48 L'abolizione dell'Imu favorisce i ricchi?

21.46 Alemanno replica che con l'aggiornamento delle rendite catastali si potranno trovare i soldi per togliere l'Imu sulle prime case.
21.44 Marchini contesta anche la mancanza della copertura economica per il provvedimento annunciato da Alemanno.

21.43 Marchini e Alemanno concordano sul fatto che Marino sfugge al confronto. Poi l'imprenditore attacca il sindaco uscente, la cui proposta sull'Imu è da campagna elettorale perché è tardiva.
21.42 Alemanno garantisce che Roma può far a meno dell'Imu sulla prima casa. Poi annuncia: "Ogni famiglia che ha un disabile in casa non pagherà l'Imu".
21.35 Fassina ribadisce quando detto da Letta senza aggiungere come sarà superata l'Imu, che a giugno comunque non si pagherà. Il viceministro assicura che verranno i Comuni.
21.30 Landini sottolinea il rischio di eliminare l'Imu: anche chi dovrebbe pagarla, sarebbe reso esente.
21.28 Si parte con un servizio sulla 'giusta' Imu.
21.26 Crozza prende di mira Fassina:

La Bonino sta ad un'abazia come Fassina sta a una gara di barzelette.


21.25 Anche Prodi nel 97 portò i ministri in un convento. L'anno successivo il governo è caduto.
21.23 Quindi l'ironia sulla decisione di Lette di riunire i ministri in un'abazia. Crozza:

Ma chi è, Arrigo Sacchi?

21.20 Il comico riassume la difficile situazione italiana e sottolinea però che il vero problema è uno solo: capire perché Bertinotti era testimone al matrimonio di Valeria Marini.

21.18 E' il momento della copertina satirica di Maurizio Crozza!
21.14 Pubblicità, poi Maurizio Crozza.
21.12 E' il momento del ricordo di Giulio Andreotti, affidato alle parole di alcuni storici, giornalisti e studiosi, tra cui Tomassini, Cazzullo e Villari.

21.10 Al rientro in studio Floris presenta gli ospiti.
21.08 La chiocciola. Da Roma, alla fiera del tatuaggio.
21.07 La riforma Fornero per le pensioni.

21.06 Il cartello dedicato all'Imu.

21.05 La situazione delle commissioni.

21.05 Inizia l'anteprima di Ballarò.

Questa sera nuova puntata di Ballarò, il talk show di Giovanni Floris (chissà se risponderà alle critiche del Movimento 5 Stelle) in onda su Rai3. Tra i temi di cui si discuterà le tasse, dall'Imu alla Tares, passano dall'Iva. Come si comporterà il governo Letta a riguardo?
Ospiti saranno il viceministro all’economia Stefano Fassina del PD, il sindaco uscente di Roma Gianni Alemanno, lo sfidante per la lista Cambiamo con Roma Alfio Marchini, il segretario generale della FIOM Maurizio Landini, l’editorialista de La Stampa Marcello Sorgi, la corrispondente della rete televisiva turca “All-news NTV” Seyda Canepa e il presidente della Ipsos, Nando Pagnoncelli, che illustrerà i sondaggi. Nel corso della puntata è previsto un intervento del segretario generale dell’OCSE Angel Gurria. In apertura la copertina satirica di Maurizio Crozza.
PolisBlog seguirà in tempo reale tutta la puntata, a partire dalle ore 21.

Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO

Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO
Ballarò, puntata 7 maggio 2013 - FOTO

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO