Dossieraggio contro Fini, Bocchino fa i nomi: Valter Lavitola


Colpo di scena questa sera ad Annozero. L'uomo-ovunque dei finiani, ormai superprezzemolino di qualunque trasmissione televisiva Italo Bocchino, ha fatto nomi e cognomi in relazione alla presunta attività di dossieraggio contro Gianfranco Fini.

Avrete capito che parliamo una volta di più della famosa vicenda della casa di Montecarlo abitata dal cognato più celebre d'Italia, Giancarlo Tulliani.

Nel pomeriggio si erano rincorse le voci su un presunto coinvolgimento dei servizi segreti. In serata Fli ha fatto parziale marcia indietro parlando di elementi dei servizi che avrebbero agito a insaputa dei vertici.

E infine da Santoro lo scoop. Bocchino svela che l'uomo che ha architettato il tutto fornendo documenti falsi (si parla ovviamente della carta che proverebbe che Tulliani è proprietario della casa) è un uomo molto vicino al Premier Silvio Berlusconi.

E a domanda specifica ha fatto nome e cognome: si tratterebbe di Valter Lavitola, nientemeno che direttore dell'Avanti. Le prime dichiarazioni del presunto imputato sono state di stupore e indignazione, preannunciando azioni legali.

La telenovela continua...

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO