Il rebus delle alleanze preoccupa il Pd


Con una crisi del governo sempre più vicina e l'ipotesi elezioni anticipate molto probabile la questione delle alleanze elettorali diventa vitale per i due poli (e per l'eventuale terzo polo). Il Pd, nonostante le difficoltà dell'esecutivo Berlusconi, non riesce per niente a guadagnare consensi ma anzi ne perde a favore dei due competitori interni al centrosinistra: Vendola e Di Pietro.

Bersani si trova tirato per la giacchetta da chi vorrebbe imporre come prioritaria un'alleanza con l'Udc e chi vorrebbe i democratici più spostati a sinistra in alleanza con Sel e Idv. Il segretario del Pd in realtà sta provando a riuscire a creare una super alleanza sul modello dell'Unione prodiana, forte alle urne ma poi debolissima nel governare. Il problema è che oggettivamente pare difficile riuscire a tenere insieme in un'alleanza Casini, Vendola, Di Pietro, i verdi, i socialisti, i radicali e magari pure Fini o i comunisti Ferrero e Diliberto.

Andranno fatte delle scelte, anche in considerazione dei diktat dei vari leader ma ciò comporterà sicuramente mal di pancia che già si incominciano a intravedere. Bersani ha proposto a Di Pietro e Vendola di costituire un gruppo unico parlamentare per avviare un percorso condiviso suscitando l'ira dell'ala centrista (Follini e Fioroni in primis) che hanno parlato addirittura di "follia politica".

D'Alema e Letta considerano vitale per avere possibilità di vittoria alle urne provare a fare un'alleanza con Casini, anche a costo di mollare Di Pietro. Un sondaggio del Corriere però sottolinea che gli elettori del Pd preferiscono nettamente un nucleo forte di coalizione composto da Bersani, Vendola e Di Pietro che però, leggendo i sondaggi, non avrebbe alcuna possibilità di vincere.

Cosa farà il Pd e quale sarà la coalizione di centrosinistra si presenterà in futuro alle elezioni? Non basta immaginare un leader buono per tutti (ed è evidente che non c'è al momento) ma tocca anche costruire un'alleanza solida che magari non sia la riproposizione del minestrone prodiano, fallito miseramente dopo poco.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO