Ore 12 - Berlusconi pronto per l'ultimo "colpo"?

altroSbagliano quelli che dentro e fuori il Pdl dicono che Silvio Berlusconi ha perso “lucidità”.

Berlusconi cerca ancora di “spiazzare” e di imporre il suo gioco. La "battuta" sui gay non gli è scappata di bocca.

Il premier sa di avere l’acqua alla gola e mette in campo – come scrive Stefano Folli sul Sole 24 Ore – “La sua tattica preferita: “minimizzare, scherzare e sviare l’attenzione. Per aprire uno scontro sulle sue frasi. Così si svilisce tutto a piccolo cabaret … e si costruiscono falsi bersagli”.

Non sono questi, però, tempi per i miracoli. E’ già un miracolo che Bossi, sempre più scettico sulla fattibilità dei 5 punti programmatici, continui a non mollare il Premier. Una fedeltà gestita col pugno alzato che è però come una bomba ad orologeria posta sotto il governo.

Se Fini domenica deciderà per l’appoggio esterno all’esecutivo, i margini di manovra si chiudono. E le “astuzie” non reggono più: ciò vale per Berlusconi, ma anche per Bossi e soprattutto per Fini.

A quel punto le urne si avvicinano di corsa. Anche se le elezioni, stavolta più che nel recente passato, sono un proprio e vero azzardo.

Berlusconi tiene in serbo l’ultimo colpo: aprire la crisi, passare la mano gestendo la transizione con un nuovo governo e un nuovo premier (Letta e/o Alfano), per avere in cambio la promessa del Lodo sulla giustizia e poi la via libera per il Colle.

Più che un colpo d’ala può essere il colpo di grazia. Anche per l’Italia.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO