Berlusconi chiama (male) e Fini risponde (picche)

Il messaggio lanciato da Berlusconi nella direzione del Pdl a Fini è stato respinto e rispedito al mittente. A stretto giro di posta e a brutto muso.

Alla proposta dell’ennesimo “ patto di legislatura” condita con arroganza e minacce del premier, i finiani hanno risposta "picche", con inequivocabile chiarezza.

“Discorso deludente, scontato e fuori tempo massimo: noi stiamo già costruendo l’alternativa per l’Italia. Da Perugia partirà una pagina nuova della politica italiana”.

Firmato Fabio Granata, controfirmato da Italo Bocchino, dettato da Gianfranco Fini. Una ciliegia tira l’altra. Amare come la cicuta. Dure come pietre. Per Berlusconi.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO