Le pagelle del lunedì

Dario Franceschini: amarcord. Voto 8+. Il presidente dei deputati del Pd ricorda che per l’art. 94 della Costituzione il “premier è obbligato a venire alla Camera” perché c’è una mozione di sfiducia già depositata. Berlusconi, espedienti da colpo di stato? Fortuna che Giorgio c’è.

Pier Luigi Bersani: amaro. Voto 4. Pisapia vince le primarie di Milano battendo il Pd e il suo candidato Boeri. I 100 mila votanti sperati restano un miraggio. Doppia doccia gelata per il segretario del Pidì. Gongola Vendola. E anche il Cavaliere ritrova mezzo sorriso.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO