Elezioni Amministrative 2013 | Risultati comunali di Pisa: Marco Filippeschi (Csx) eletto sindaco al primo turno

Amministrative 2013: tutti gli aggiornamenti in tempo reale da Pisa. Marco Filippeschi vince al primo turno

Manca una sola sezione, ma il dato è definitivo: Marco Filippeschi, candidato del centrosinistra, è stato eletto sindaco di Pisa al primo turno con il 53,48% dei voti. Franco Mugnai del centrodestra segue con il 12,66%; Valeria Antoni del Movimento 5 Stelle con il 10,48%; Diego Petrucci (Lista Civica - Fratelli d'Italia) con il 9,98.

AGGIORNAMENTI 23.31 Marco Filippeschi vicino alla vittoria al primo turno: quando le sezioni scrutinate sono 53 su 86 il candidato del centrosinistra è al 52,89%. Segue staccatissimo il candidato del centrodestra Franco Mugnai al 13,03%. Diego Petrucci è al 10,39% e il candidato del Movimento 5 Stelle Valeria Antoni al 10,21%.

AGGIORNAMENTO 21.40 Marco Filippeschi, candidato del centrosinistra, cala un po' ma rimane proiettato verso la vittoria al primo turno con il 52,9% dei voti. Le sezioni scrutinate sono ormai 35 su 86. Ecco il quadro completo della situazione.

FILIPPESCHI MARCO 52,92%

PARTITO DEMOCRATICO
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'
LISTA CIVICA - IN LISTA PER PISA
LISTA CIVICA - RIFORMISTI PER PISA
DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

MUGNAI FRANCO 12,96%

IL POPOLO DELLA LIBERTA'
LA DESTRA
LEGA NORD

PETRUCCI DIEGO 9,98%

LISTA CIVICA - NOI ADESSO PIS@
FRATELLI D'ITALIA

ANTONI VALERIA 10,36%

MOVIMENTO 5 STELLE

19.21 Meno del 10% di sezioni scrutinate. Per il momento è in netto vantaggio il candidato del centrosinistra Marco Filippeschi. Ecco la situazione.

FILIPPESCHI MARCO 55,35%

PARTITO DEMOCRATICO
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'
LISTA CIVICA - IN LISTA PER PISA
LISTA CIVICA - RIFORMISTI PER PISA
DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

MUGNAI FRANCO 11,07%

IL POPOLO DELLA LIBERTA'
LA DESTRA
LEGA NORD

PETRUCCI DIEGO 9,85%

LISTA CIVICA - NOI ADESSO PIS@
FRATELLI D'ITALIA

ANTONI VALERIA 9,50%

MOVIMENTO 5 STELLE

15.32 Ecco il dato definitivo dell'affluenza a Pisa: 55,77%. Alle scorse comunali era stato del 79,95%. Si attendono i risultati e le prime proiezioni.

L'affluenza il 26 maggio

22.29 Alle ore 22 il dato dell'affluenza a Pisa resta incredibilmente basso: 38,72% degli elettori che si è recato alle urne contro il 64,26% delle precedenti comunali.

19.28 Disastroso a Pisa il dato dell'affluenza alle 19: 30% contro il 52,55% delle precedenti comunali.

12.30 L'affluenza a Pisa delle ore 12 è del 11,22%. Alle precedenti comunali era stata del 18,63%

Le amministrative a Pisa

Uno dei tre capoluoghi di provincia toscani che si recheranno al voto nel week end di elezioni comunali del 26 27 maggio, Pisa è un comune di 86mila abitanti che ospita la celeberrima Torre Pendente, uno dei monumenti italiani più noti al mondo, campanile costruito nel XII secolo.

È ovviamente una roccaforte della sinistra, che però ha perso parecchi voti nell'ultimo quinquennio: se nel 2008 il Partito Democratico aveva conquistato il 44,5% delle preferenze, i voti del Pd sono scesi nelle Politiche del 2013 al 36,2%. Crisi ancora più grave per il Pdl, i cui voti sono passati dal 32% del 2008 al 15,7% dell'ultima tornata. In parte responsabile di questo calo è ovviamente il Movimento 5 Stelle, capace di conquistare nella città toscana un 21,4% comunque inferiore al dato nazionale.

Il sindaco uscente

È Marco Filippeschi, che nel 2008 superò l'avversaria di centrodestra Patrizia Paoletti Tangheroni con il 53,1% dei consensi. Filippeschi si ripresenta a queste votazioni sostenuto dall'alleanza Pd, Sel e liste civiche. 53 anni, da sempre esponente del Pci-Pds-Ds-Pd, è stato anche deputato alla Camera nella legislatura del 2006-2008, prima di candidarsi alla carica di primo cittadino della sua città. È stato il primo Sindaco d'Italia ad adottare il codice etico degli enti locali.

Tutti i candidati sindaco di Pisa

Marco Filippeschi (Pd, Sel, Liste civiche)
Franco Mugnai (Pdl, Lega Nord, La Destra)
Diego Petrucci (Fratelli d'Italia, Liste civiche)
Carlo Lazzeroni (Udc)
Valeria Antoni (Movimento 5 Stelle)
Emanuele Guidi (Lista civica)
Salvatore Montano (Pdci)
Ciccio Auletta (Prc, liste civiche)
Mario Biasci (Avvenire, lista civica)

La curiosità

Il Movimento 5 Stelle ha accusato il sindaco uscente di usare il suo ruolo per fare campagna elettorale: "I giornali pubblicano dichiarazioni del sindaco uscente, relative ad un protocollo firmato tra Regione Toscana e Comune di Pisa per lo sviluppo del litorale. Trattandosi di comunicazione istituzionale, chiaramente usata ai fini di promuovere la propria candidatura, Filippeschi ha violato pesantemente il divieto posto a tutela dell'art. 97 della Costituzione sull'imparzialità dell’azione dei pubblici uffici".

Accusa che ha ricevuto la risposta del Pd: "Vista l'accusa del Movimento 5 Stelle di Pisa di aver 'violato pesantemente' la legge che disciplina la campagna elettorale si precisa che la conferenza stampa di domenica 19 a Tirrenia svolta da Marco Filippeschi ed Enrico Rossi era legittimamente attività di campagna elettorale. La conferenza stampa è stata convocata dall'addetto stampa del Pd di Pisa Michele Morandi, quindi tutti i mezzi di comunicazione sapevano bene che si sarebbe trattato di un evento di campagna elettorale, peraltro pubblicizzato sul litorale dal locale circolo del Pd".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO