Elezioni Comunali 2013 | Risultati Sondrio. Alcide Molteni (csx) eletto Sindaco al primo turno con il 53,68%

Amministrative 2013: tutti gli aggiornamenti in tempo reale da Sondrio: Alcide Molteni (csx) eletto al primo turno con il 53,68%

02:30 - Scrutinate tutte e 21 le sezioni. Alcide Molteni è stato riconfermato Sindaco al primo turno con il 53,68% dei voti.

00:23 - 16 sezioni scrutinate su 21. Il sindaco uscente Alcide Molteni (53,25%) del centrosinistra è sempre più vicino a vincere le elezioni al primo turno.

MOLTENI ALCIDE 53,25%

LISTA CIVICA - SONDRIO DEMOCRATICA
PARTITO DEMOCRATICO
LISTA CIVICA - SONDRIO CITTA' IDEALE
LISTA CIVICA - SONDRIO
SINISTRA - PER SONDRIO

FIUMANO' MARIO SAVERIO 21,55%

IL POPOLO DELLA LIBERTA'
LISTA CIVICA - RILANCIAMO SONDRIO
LISTA CIVICA - SONDRIO

GRILLO DELLA BERTA LORENZO 7,75%

LEGA NORD

TARABINI GIUSEPPE 7,09%

LISTA CIVICA - POPOLARI RETICI

BARBERI MATTEO 5,92%

MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT

TACELLI DAVIDE 4,41%

LISTA CIVICA - SONDRIO ANCH'IO!

22:23 - Nuovo aggiornamento sulla comunali di Sondrio con i dati definitivi di 8 sezioni su 21. Sempre in vantaggio il candidato del centrosinistra e sindaco uscente Alcide Molteni con il 51.09%, che però ora ha perso un 2% rispetto all'aggiornamento precedente quando le sezioni scrutinate erano 6.

MOLTENI ALCIDE 51,09%

LISTA CIVICA - SONDRIO DEMOCRATICA
PARTITO DEMOCRATICO
LISTA CIVICA - SONDRIO CITTA' IDEALE
LISTA CIVICA - SONDRIO
SINISTRA - PER SONDRIO

FIUMANO' MARIO SAVERIO 22,40%

IL POPOLO DELLA LIBERTA'
LISTA CIVICA - RILANCIAMO SONDRIO
LISTA CIVICA - SONDRIO

GRILLO DELLA BERTA LORENZO 8,46%

LEGA NORD

TARABINI GIUSEPPE 7,37%

LISTA CIVICA - POPOLARI RETICI

BARBERI MATTEO 6,44%

MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT

TACELLI DAVIDE 4,21%

LISTA CIVICA - SONDRIO ANCH'IO!


20:45 Con 6 sezioni scrutinate su 21 si rafforza il vantaggio del sindaco uscente che vede la vittoria al primo turno. Alcide Molteni sale al 53,18%, Fiumanò del Pdl ottiene il 23,12%, Grillo Della Berta della Lega Nord il 7,73%

19:20 Arrivano (finalmente) i primi dati, parzialissimi, su Sondrio. Con 3 sezioni scrutinate su 21 il sindaco uscente Alcide Molteni (centrosinistra) è in testa con il 51% dei voti, mentre il candidato del Pdl Fiumanò insegue al 28,52%. 7,71% per Giuseppe Tarabini dei Popolari Retici, mentre il candidato della Lega Nord Lorenzo Grillo della Berta ottiene il 7,04. Appena il 4,02% per il Movimento 5 Stelle

27 maggio: chiuse le urne per le comunali di Sondrio, il dato finale dell'affluenza alle 15 di oggi è del 59,56%. Nel 2008, alle precedenti elezioni, aveva votato il 79,77%. Fra poco inizierà la spoglio delle schede.

22:10: ultimo dato dell'affluenza per la giornata, alle 22 ha votato il 42,99% degli aventi diritto, contro il 63,83% della precedente tornata.

19:05: in picchiata il dato dell'affluenza per Sondrio, alle 19:00 ha votato il 33,84% contro il 52,26% delle scorse elezioni.

12:50: l'affluenza alle ore 12:00 è del 12,70%, in netto calo rispetto alla tornata precedente (17,13%)

Amministrative a Sondrio


Il capoluogo lombardo, 21.790 abitanti, torna al voto alla scadenza naturale della legislatura con sei candidati sindaci tra cui l'uscente Alcide Molteni, che guida il comune di Sondrio quasi ininterrottamente dalla metà degli anni '90, e Pdl e Lega Nord che si presentano separati nella speranza però di ricompattarsi al ballottaggio. Molteni è stato sindaco dal 1994 al 2003, poi dopo una legislatura di centrodestra terminata anticipatamente si è ripresentato nel 2008.

Il favorito


Anche grazie alla spaccatura nel fronte del centrodestra, il favorito è il sindaco uscente Alcide Molteni, appoggiato da Pd, Sel e Psi, che nel 2008 superò al ballottaggio lo sfidante di centrodestra con il 54,2% dei voti. 61 anni, medico chirurgo, deve però vedersela con la concorrenza del Movimento 5 Stelle, che potrebbe sfruttare le divisioni nel centrodestra per arrivare al ballottaggio.

I candidati


Oltre a Molteni sono cinque gli aspiranti primi cittadini:
Lorenzo Grillo Della Berta (Lega Nord)
Mario Fiumanò (Pdl)
Matteo Barberi (M5S)
Davide Tacelli (Sondrio Anch'io)
Giuseppe Tarabini (Popolari Retici)

La curiosità


Pdl e Lega Nord hanno provato fino all'ultimo ad accordarsi su un candidato comune. Dopo vari appelli degli alleati caduti nel vuoto, il Carroccio ha deciso la corsa in solitaria, al che il Pdl ha presentato in extremis la candidatura di Fiumanò chiedendo ai leghisti di convergere. Questo non è avvenuto e la spaccatura ha avuto ripercussioni nel consiglio provinciale, guidato dalla Lega, in cui i pidiellini hanno fatto mancare il numero legale.

Foto da Wikipedia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO