Fini deciso: "Se elezioni, nuova legge elettorale". Berlusconi addio?

Gli sforzi fatti nelle ultime settimane da Bersani da una parte e da Casini (e Rutelli) dall’altra sembra abbiano prodotto il risultato sperato.

Finalmente Gianfranco Fini ha detto chiaro e tondo che “Se ci saranno elezioni anticipate, va comunque cambiata prima l’attuale legge elettorale”. Il presidente della Camera, nel forum del Club Ambrosetti a Milano sul tema “Le riforme istituzionali in Italia” ha quindi sciolto ogni indugio.

Ciò significa che, in caso di crisi di governo, Fli è pronta a una alleanza trasversale più ampia possibile per formare una nuova maggioranza e un nuovo governo e andare alle elezioni anticipate dopo aver cancellato il “Porcellum”. Si tratterà poi di ragionare insieme su quali saranno le nuove regole del gioco.

Con questa importante affermazione Fini recide l’ultimo tenue filo che lo legava ancora al Premier e alla maggioranza. Per Berlusconi non c’è più scampo?

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO