Bossi-Tremonti: stasera la cena dei "carbonari". Elezioni più vicine?


L'asse Tremonti-Lega Nord ancora una volta si dimostra saldissimo, e proprio questa sera se ne avrà una nuova dimostrazione con la cena rituale di nuovo anno all'Hotel Ferrovia di Calalzo di Cadore.

Il ministro dell'economia e il leader del Carroccio Umberto Bossi approfitteranno della tradizione per disegnare una strategia comune di avvicinamento alle elezioni anticipate. È infatti risaputo che anche la posizione del divino Giulio è nettamente allineata sul fronte dello scioglimento dell'esecutivo per ridisegnare la mappa politica tramite il ricorso alle urne, proprio come quella leghista.

La novità è che Silvio Berlusconi sarebbe estremamente seccato dalla possibilità di un patto alle sue spalle, soprattutto ora che intravede la possibilità di un esito positivo della decisione della Consulta sul legittimo impedimento. Martedì prossimo infatti la Corte si pronuncerà, e se dovesse dar ragione al Governo gli allungherebbe certamente anche la vita.

Ecco perché è probabile che all'ultimo momento Berlusconi deciderà di intervenire alla cena, cui è stato comunque invitato da Tremonti per "fare il punto della situazione", buttanto sul piatto della bilancia tutto il suo carisma per convincere i riluttanti alleati a non mollare gli ormeggi.

Ma conoscendo Tremonti non sarà facile. E d'altronde ogni giorno di più il ministro più potente d'Italia si profila come il possibile erede del Cavaliere, favorito in questo dal suicidio politico di Gianfranco Fini.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO