Berlusconi-Tremonti. Ma hanno litigato o no?


Ieri il ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha tenuto banco con le dichiarazioni sulla crisi rilasciate nel corso del convegno Nuovo mondo nuovo capitalismo a Parigi. Soprattutto l'insolito (ma non per lui) paragone coi videogames ha colpito.

«Adesso diciamo che tutto va bene . Ma siamo sicuri? È come vivere in un videogame: vedi un mostro, lo combatti, lo vinci, sei rilassato. E invece ne compare un altro, più forte del primo»

Quindi la crisi è ancora forte e siamo sempre al putno di partenza. E qui nasce il giallo. Le parole avrebbero irritato Berlusconi, ma non per tutti i giornali. Secondo Repubblica:

"Se è stato un modo per farmi capire che non aprirà le casse per reperire i fondi necessari alle riforme che gli ho chiesto, stavolta si sbaglia e va a sbattere" è stata la reazione che gli uomini del Cavaliere hanno registrato nelle ore successive all'intervento di Tremonti al simposio francese.

Se è vero si profila uno scontro politico molto interessante, ma sarà vero? La formula usata "gli uomini del Cavaliere hanno registrato" non costituisce proprio una fonte, ma più un modo per dire "secondo noi è andata così". Di fatto, almeno per ora, ad esempio il Corriere non ne parla.

Attendiamo le notizie del pomeriggio.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO