Satira: non spariamo “castate”

Prima parentopoli, ora la giunta che va clamorosamente a casa. Il Campidoglio cappotta come un autobus guidato da una cubista. La sbandAtac

Sanguinosa rivolta del pane in Tunisia. La soubrette Afef si preoccupa per il suo Paese e chiede al presidente di distribuire brioches e caramelle alla menta. Ben Ali-tosi

Poi però la conduttrice tv ci ripensa e assume un piglio più pragmatico, spedendo a Tunisi qualche carico di panettoni sopravvissuti al nostro magna-magna natalizio. Il (can)dito nella piaga

Intanto infuriano gli scontri in Maghreb. Ma l'aumento dei prezzi non riguarda solo Tunisia o Algeria. Il Cairo-vita

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO