Annullata la manifestazione del 13 febbraio: marcia indietro del Pdl. Il Re è solo?


Dopo aver annunciato, spiegandone urgenza e necessità, la manifestazione nazionale del Pdl che doveva portare a Milano il risentimento del Popolo contro i magistrati politicizzati, il centrodestra ha innestato una rapida e poco chiara marcia indietro, annullando la manifestazione del 13 febbraio.

Piuttosto bizzarra la decisione di annullare l'evento annunciato come la risposta popolare alla magistratura politicizzata, anche perché nel frattempo non sembra siano avvenuti eventi tali da giustificare questa scelta. Ancora meno chiare le spiegazioni dei generali del Pdl: Abbiamo deciso che in questo momento non facciamo manifestazioni, più avanti vedremo dice Daniela Santanchè. Il 13 febbraio non ci sarà né una manifestazione nazionale ne' una regionale in Lombardia. Ci saranno invece i gazebo per il sostegno al governo. Aggiunge Ignazio La Russa.

Come mai il Pdl in due soli giorni è passato dallo scontro frontale della mobilitazione nazionale ai più buonisti gazebo? Non vorranno mica abbandonare Re Silvio al suo triste destino?

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO