Movimento 5 Stelle | I dissidenti Alessandro Furnari e Vincenza Labriola passano al Misto: è ufficiale

La richiesta inviata con una lettera alla presidenza della Camera. Sono i primi due dissidenti a lasciare l'M5S.

La notizia era praticamente certa già ieri, ma adesso arriva l'ufficialità: i due deputati del Movimento 5 Stelle Alessandro Furnari e Vincenza Labriola hanno formalizzato la volontà di lasciare il gruppo e passare al Misto con una lettera inviata alla presidenza della Camera. La cosa, quindi, non si è ancora concretizzata, ma è agli atti e non più solo una minaccia. Il passaggio all'azione dei dissidenti inizia però a preoccupare Beppe Grillo, che ieri ha chiamato in persona Furnari per provare a convincerlo a cambiare idea. Ma senza successo.

I due, per il momento, non hanno motivato la loro decisione sulle pagine di Facebook: Furnari non la aggiorna dal 14 maggio (occasione in cui ha raccontato i suoi malumori per la questione diaria, legati al "come" e non al "cosa"), mentre Labriola ha postato ieri sera tardi un video, ma ancora non ha affrontato la questione. Sono i suoi sostenitori a chiederle spiegazioni nei commenti: "Cittadina Labriola ha deciso?!?"; "Non fare ca***te, non ci deludere"; e via così.

Alla base di tutto c'è una insofferenza nei confronti del decisionismo di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio e di come il gruppo tutto sta gestendo la situazione diaria. Ma sembra esserci qualcosa di più: i due, tarantini, sarebbero in profondo disaccordo con il leader M5S sulla questione Ilva.

E adesso? Partirà quella slavina di addii e abbandoni che secondo molti sarebbe stata inevitabile nel momento in cui i primi si sarebbero decisi al grande passo? Per uno dei capofila della dissidenza a Cinque Stelle, Adriano Zaccagnini, non ci sono dubbi: "I casi come Furnari e Labriola aumenteranno", dice a Repubblica, "Il problema è che ormai l'assemblea non discute dei problemi, ma di questioni burocratiche disciplinari interne. Il disagio di alcune persone è evidente. Non solo non vengono alle riunioni, non si presentano neanche ai lavori d'aula e l'assemblea non se ne prende cura. O riprende in mano la gestione del gruppo, o il gruppo non c'è più".

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO