Di Pietro junior: Consiglio del Molise, Corte dei Conti contesta le spese

Quel 40 per cento dei 230.836,49 euro di fondi pubblici incassati nel 2012 dal gruppo dell'Idv e utilizzati a vario titolo per acquistare carburante, pagare l'aereo e rimborsare pasti non convincono.

Nei guai in Molise

Per cosa sono stati utilizzati 90mila euro dei fondi pubblici da parte dell'Italia dei Valori in Molise? La Corte dei Conti vuole vederci chiaro. Quel 40 per cento dei 230.836,49 euro di fondi pubblici incassati nel 2012 dal gruppo dell'Idv e utilizzati a vario titolo per acquistare carburante, pagare l'aereo e rimborsare pasti non convincono.

Il capogruppo dell'Idv in Molise era Cristiano Di Pietro, figlio del famoso ex magistrato. Colui che ha fatto della legalità la sua arma anche quando è entrato in politica. Dei 90mila euro spesi per finalità private, 15mila sono senza giustificativo, gli altri 74mila circa spesi "in modo non ammissibile" secondo i magistrati che hanno il dovere di controllare e vigilare sui bilanci del Consiglio regionale molisano.

Scrivono nella loro relazione: "Non si può prescindere da criteri di ragionevolezza" nelle spese. Il bilancio è stato rispedito al mittente come "non regolare". Ma proprio Cristiano Di Pietro, il 2 novembre 2012 - mentre infuriava lo scandalo nel Lazio, dichiarava risoluto: "Dopo i tristi esempi provenienti da alcune Regioni, possiamo andare controcorrente e dimostrare che non tutti i consiglieri sperperano il denaro pubblico".

Un po' come quegli scontrini Pagobancomat da 439 euro, spesi per acquistare cosa? O i rimborsi spese per 16.408 euro a chi prestava servizio volontario, 1.800 euro di rimborsi pasti per cui sono state presentate pezze d'appoggio illeggibili se non doppie. E ancora: rimborsi di carburante al personale del gruppo mancanti dei dati sui tragitti e le auto, tre biglietti aerei emessi a favore di personale estraneo al gruppo stesso. Di Pietro jr. dovrà rendere conto di tutto ciò, pur avendo nel frattempo cambiato gruppo, passando a quello misto dove, in quanto unico rappresentante, incasserà 800 euro in più al mese.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO