Sanitopoli pugliese: chiesto l'arresto per il senatore Pd Tedesco


A mesi di distanza dallo scandalo della sanità in Puglia tornano nel vivo le varie inchieste che girano intorno agli appalti tra Regione e imprenditori del settore. E c'è un nuovo salto di qualità nella gravità delle accuse.

Infatti la Procura di Bari ha chiesto l'arresto per il Senatore del Pd Alberto Tedesco, in passato Assessore alla Sanità nella Giunta Vendola e per altre 4 persone tra cui l'autista personale del Governatore pugliese.

Le accuse sono di concussione, corruzione e frode in pubbliche forniture in riferimento a indizi e prove legate a intercettazioni telefoniche incrociate e delibere della giunta regionale. Per il senatore la richiesta di arresto dovrà essere esaminata dalla giunta alle autorizzazioni a procedere del Senato

Il nome di Tedesco (così come quello di Sergio Frisullo, esponente del Pd ed ex vicepresidente della Regione Puglia) era apparso da subito nei numerosi filoni d'inchiesta che si sono moltiplicati nei mesi.

La Pm Digeronimo che si occupa dell'inchiesta ha indagato anche su un'ipotetica questione di fondi neri e finanziamenti occulti ai partiti al punto che a fine luglio erano stati verificati eventuali passaggi di denaro con quelli contenuti nei bilanci sequestrati dai carabinieri nelle sedi dei cinque partiti del centrosinistra che hanno sostenuto la prima giunta regionale di Nichi Vendola.

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO