Il 29 maggio festa regionale: la Lega impone la Festa del Carroccio, per ora solo in Lombardia

Una delle baggianate inventate dalla Lega per contestare la festività del 17 marzo (quella istituita solo per quest'anno per celebrare i 150 anni dell'Unità d'Italia) si basava sul fatto che la crisi economica e la situazione italiana sconsiglierebbero di perdere un (1) giorno lavorativo. Poi però, dovendo imporre il loro bagaglio di simbologie inventate, miti, leggende e storie a fumetti, le camicie verdi si sono accontentate di imporre alla Lombardia la Festa della Regione, da celebrarsi il 29 maggio, con negozi, uffici e fabbriche chiusi.

Stando a quanto riportato da Repubblica e Corriere, la Lega ha imposto questa porcata per non far mancare i suoi voti in Consiglio regionale: la Lega ha ritirato i suoi 40 odg e 200 emendamenti al progetto di legge in discussione, in cambio ha ottenuto l'impegno a istituire entro 120 giorni la festa e la bandiera della Regione Lombardia, come da Statuto.

Finalmente, come richiesto da milioni e milioni di cittadini, la Lombardia avrà una bandiera (con la Croce di San Giorgio e la Rosa Camuna) e potrà sventolarla dai balconi il 29 maggio, giorno della battaglia di Legnano, quella del 1176 (sembra ieri e invece sono già passati oltre 800 anni...).

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO