Libia, il "solito" Bossi si mette di traverso. E Berlusconi ingoia ...

Arieccolo l’Umberto che si mette di traverso! Dopo la capocciata sul 150° dell'Unità d'Italia, il Senatur si smarca ancora e schiera il Carroccio al fianco delle perplessità tedesche sulla risoluzione Onu rispetto alla Libia.

"La Lega Nord si sente vicina alla posizione della Germania, per quanto riguarda il problema della Libia”. Bossi dixit. La Padania sempre più orientata verso il Nord!

Questo mentre il ministro della Difesa Ignazio La Russa annuncia che “Sono sette le basi aeree che l'Italia può mettere a disposizione in relazione alla situazione in Libia”. Le basi sono Amendola, Gioia del Colle, Sigonella, Aviano, Trapani, Decimomannu e Pantelleria.

E una nota diffusa al termine del Cdm dedicata alla Libia precisa: ''Il Presidente Berlusconi ha riferito al Consiglio che ogni decisione viene adottata in accordo con il Presidente della Repubblica e che il Parlamento sarà costantemente informato ai fini delle decisioni che intenderà adottare''.

Bossi continua nel suo solito gioco delle tre carte, stando al governo e all’opposizione. E Berlusconi ingoia. E’ questa la maggioranza di Governo? Credibilità (dell'Italia) a zero.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO