Bersani "resuscita" le Frattocchie. A quando il ritorno al... Pci?

E adesso chi lo tiene, Berlusconi! Lui che vede comunisti ovunque, la notizia che rinascono le Frattocchie, lo farà sobbalzare, rilanciando nuove crociate. L’equazione Frattocchie-comunisti ci sta come un cappello da prete.

Perché le Frattocchie erano la “mitica” scuola di formazione quadri del Partito comunista italiano. Per decenni, nell’austero palazzo del paesone dei castelli romani, sono passati i militanti comunisti di ogni età e ceto, uscendone (per lo più) dirigenti di buon e ottimo livello, per il partito e per le istituzioni.

Il Pd, su idea di Bersani, ha deciso di rispolverare l'esperienza della scuola di formazione dei quadri di partito e si chiamerà Officina politica, un vero e proprio «master» con tanto di divise targate Pd, che si svolgerà dall'8 aprile per un week end al mese. 40 tra ragazzi e ragazze under 35, selezionati dai segretari regionali che hanno già avuto un'esperienza nell'amministrazione locale o nel partito, si ritroveranno a Roma a Casa San Bernardo, sulla Laurentina, per ascoltare le lezioni di docenti e le esperienze dei dirigenti nazionali del partito.

L'Officina aprirà ogni anno e approfondirà tre aree di insegnamento: Cultura politica, cultura istituzionale e comunicazione. «Vent'anni dopo le Frattocchie e la scuola dei giovani quadri della Dc che si teneva sulla Camilluccia - ha spiegato Parente - vogliamo recuperare quell'esperienza perché vogliamo sostenere la formazione che è fondamentale per il ricambio della classe dirigente», quasi una risposta a chi parla di «rottamazione».

Non sono pochi a considerare il ritorno delle Frattocchie al “ricopiare” il Pci. Chissà come sono contenti i “popolari” del Pd!

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO